domenica 30 dicembre 2012

IN E OUT PER... CAPODANNO



Ragazze ci siamo, anche quest’anno sta finendo!!! Come lo definireste in un'unica parola?! :) Ma soprattutto avete già deciso cosa farete e indosserete la sera di Capodanno??
Oggi vogliamo parlare di qualche piccola dritta da darvi su cosa è in e cosa out per quella serata… Le nostre fonti di ispirazioni?? Enzo e Carla che come sempre danno dei consigli molto fashion!!!

Anzitutto la scelta deve ricadere su un vestito, no al pantalone!!! E cosa molto importante non ci sono mezze lunghezze!! O molto molto lungo o super corto!!! Va da se che ogni occasione ha la sua lunghezza!! ;)

Iniziamo dal colore:

-Il ROSSO è il colore per eccellenza quando si parla di queste festività; è perfetto!
-Il NERO è un classico… E’ il non colore e sempre un capo in!!
-Tutto ciò che brilla… strass e paillettes sono sempre ben accette!!

I tessuti da prediligere?? Quelli più opulenti e preziosi.

-La seta
-Il raso
-Le paillettes



Molto, molto ma molto OUT…. L’animalier!!! Lasciate a casa per questa serata zebre e leopardi….








Come sempre gli accessori giocano un ruolo importantissimo nei nostri outfit… Possono ravvivare anche un abito sotto tono!!

La scarpa è ciò che fa la differenza, determina il nostro stile!! La sua scelta dipende soprattutto dalla linea della nostra gamba!! No a cinturini intorno alla caviglia se siete mignonne!! Si a tutto ciò che slancia la siluette.
Largo spazio a:


-Decolleté
-Open toe


-Peep toe

-Sandali a gabbia








La borsa?? Sicuramente sarà una clutch!!! Magari di un colore shocking, laccata o un gold, must super scintillante!!!
Si sa, quale occasione migliore di queste feste per brillare?!?!






Ricordate poi di portare sempre con voi un rossetto no transfert….eviterà di lasciare il segno durante il brindisi!!

E voi avete già scelto il vostro look??? 

giovedì 27 dicembre 2012

IL RITORNO DI AUDREY



Ciao ragazze!!! Avete visto tutte colazione da Tiffany? Ma quanto era elegante Audrey con quel visino  piccolino e gli occhialoni enormi da gatta? Proprio quegli occhiali poi, come anche il suo mitico tubino nero, sono stati anche esposti non molto tempo fa in una mostra a Roma  sulla Hepburn, alla quale abbiamo partecipato e di cui magari un giorno vi mostreremo le foto.... ma questa è un’altra storia!!
Ebbene quegli occhiali bellissimi, ci ha pensato Cèline a riprodurli , con un modello chiamato proprio Audrey, che sono entrati di tutto diritto nella lista dei miei desideri! Montatura larga, leggerezza e forma da gatta, bellissimi...unica pecca? I 250 euro che ci vogliono per comprarli! Io ne so innamorata, e voi?


lunedì 24 dicembre 2012

sabato 22 dicembre 2012

CREMA PASTICCERA


Ecco cosa succede quando ritrovi nel congelatore un pan di spagna… tu sei a casa, fuori fa freddo e non resta che preparare un’ottima crema pasticcera!!

La ricetta di oggi:
4 tuorli
½ litro di latte
150 g di zucchero
30 g di farina
Un pizzico di sale
Un aroma a scelta: vaniglia o limone



Preparare la crema pasticcera è semplice, occorre solo un po’ di pazienza.

Iniziate versando il latte nella pentola che userete per la preparazione insieme all’aroma scelto. Lasciatelo scaldare (io lo preferisco, senza farlo bollire) a fuoco lento.




L’aroma scelto oggi è la vaniglia, disponetela su di un piano e fate una spaccatura lungo tutta la lunghezza. Il suo aroma si diffonderà meglio.





In un altro contenitore sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero. Potete usare sia un robot da cucina che un semplice mestolo. 



Una volta che saranno ben amalgamati aggiungete la farina setacciata e mettete un pizzico di sale.


Unire il tutto nella pentola dove avevate riscaldato il latte. L’aroma va lasciato per tutta la preparazione, lo toglierete poco prima di utilizzare la vostra crema.



Ed ora non ci resta che girare finchè la crema non prenderà un colore acceso e avrà un aspetto denso!! 



Questo è il risultato finale… ed ora scatenate la fantasia e servite come più vi piace!! ;)

giovedì 20 dicembre 2012

VIENNA


Una città fredda ma incantevole, di quelle cariche di storie che riescono a farti fare un tuffo nel passato, un salto in quei film, cartoni o libri che da piccole vedevamo; il nome rimasto impresso nei nostri cuori!? La principessa Sissi, la sua storia e questa città: Vienna. Una città vecchia e nuova allo stesso tempo. Il periodo per visitarla, se siete freddolosi, non sono di sicuro i mesi invernali ma da vedere c’è tanto e finirete per non sentire il freddo. Piena d'arte e di storia, tra i suoi musei, i suoi castelli e tutta la sua originalità. Forse un po’ cupa, ma sicuramente molto romantica.
Camminando per strada incrocerete sicuramente Stephansplatz, piazza principale della città dove si affaccia la bellissima cattedrale di St. Stephens mentre, ad un certo punto vedrete una cupola che vi ricorderà molto qualcosa a voi familiare, si tratta di Peterskirche, la chiesa di San Pietro in tutto il suo lusso, i suoi dipinti ed il suo stile barocco. Una giornata sarà tutta dedicata per visitare il palazzo imperiale di Hofburg, il castello di Schönbrunn, residenza estiva dei reali, ed il museo di Schatzkammer. Rivivrete  così la storia degli Asburgo, camminerete nei corridoi del palazzo reale, visiterete le camere da letto e persino le loro toilette…insomma farete una vera e propria immersione nel XVI secolo. Da non perdere una camminata e, se siete fortunati con il tempo, una bella sosta sulle panchine dei giardini reali!! Per gli amanti dei musei Vienna offre molteplici opzioni, dal Palazzo del Belvedere con Klimt e Rainer, al museo della tecnologia, il museo Leopold e tanti tanti altri. Se l’arte non fosse il vostro forte ne approfittere per fare un giro nel luna park di Prater con la sua ruota panoramica, visitare il palazzo di Kunsthaus, un vivace palazzo ricco di colori e di forme stravaganti. Vi consigliamo di girare per la città per fermarvi a mangiare un hot dog o un brezeln, cenare con una maxi cotoletta gigante e continuare a curiosare in ogni piccolo vicolo della città e trovare sale da thè o pasticcerie dove degustare una buona Sacher e magari concludere il tutto con una cena romantica e suggestiva, all’altezza di 252 metri da terra su di un ristorante che ruota a 360° e che ti fa avere una visuale completa della città dall’alto!! Wow!!! Per non parlare della vista vista mozzafiato dalla torre del Danubio. Noi siamo andate sotto Natale, e ve lo consigliamo perchè girare tra i numerosissimi mercatini di natale non ha veramente prezzo! Insomma questa è stata la nostra Vienna…fredda, romantica e piena di storia!





Welcome to Vienna
Hot dog "viennesi"
Mercatini di natale...e non ho potuto resistere!!
Infatti!
Miniatura del castello di Schonbrunn (magnifica residenza estiva della famiglia reale) e dei suoi giardini
Castello di Schonbrunn , Sissi faceva qui le sue vacanze.
Castello di Schonbrunn
Castello di Schonbrunn
I giardini del Castello di Schonbrunn
...giusto un giardinetto!
I giardini del Castello di Schonbrunn
I giardini del Castello di Schonbrunn
I giardini del Castello di Schonbrunn
I labirinti del Castello di Schonbrunn
Abiti della Principessa Sissi -Palazzo di Hofburg-appartamenti imperiali
Abiti della Principessa Sissi -Palazzo di Hofburg-
Abiti di Sissi e Frantz -Castello di Schonbrunn-
Abiti di Sissi e Frantz -Castello di Schonbrunn-
Carrozza reale -Castello di Schonbrunn-
Mostra di Monet all'Albertina.Sulle scale è riprodotta una famosa opera di Monet!
Palazzo Kunsthaus
Palazzo Kunsthaus
Palazzo Kunsthaus
Danubio
Vista dalla torre del Danubio
Luna park Prater
Dalla ruota panoramica!
Peterskirche
Peterskirche
St. Stefhen's Cathedral

Palazzo del Belvedere
Palazzo del Belvedere
Cafè Diglas
Hotel Sacher e famosa torta sacher
E ancora mercatini di Natale




LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...